I TRATTI FISIOGNOMICI DEGLI ETRUSCHI DI POGGIO COLLA (VICCHIO DI MUGELLO)

Etrusco Poggio Colla bronzetto e disegno di bronzetto

Siete curiosi di conoscere come erano fatti gli Etruschi di Montesassi e Poggiocolla a Vicchio di Mugello? Eccovi accontentati. Nel museo archeologico di Dicomano c’è una piccola testina,. circa 2 cm, in bronzo, forse una statuetta propiziatoria, o forse un ex voto che rappresenta un etrusco di quel paese mugellano, verso il VI secolo a.C. Ebbene da quella piccola scultura io ho fatto l’ingrandimento fotografico (tengo a precisare che l’oggetto si trovava entro la vetrina) e dall’ingrandimento fotografico (blow up) ho realizzato il disegno, cercando di cogliere i ‘particolari più veritieri e le caratteristiche fisionomiche più evidenti e caratterizzanti del volto. Ebbene, ciò che è venuto fuori è quello di una persona, con un cappello che copre anche gli orecchi (una specie di cuffietta); gli occhi sono leggermente a mandorla, il naso molto allungato e la bocca con il labbro inferiore pronunciato (pensile), con il sorriso tipico degli etruschi (*). I capelli sono raccolti dietro la nuca a forma di ‘crocchetta’. Anche la mandibola mi sembra alquanto allungata (forse il soggetto necessitava una protesi?….). Tutto sommato un tipo gioviale, simpatico con un sorriso accattivante. Ha una ‘borsa’ pronunciata sotto l’occhio sinistro. Il ‘personaggio’ dimostra un’età variabile dai 40-50 anni. Il disegno è visibile nella mia mostra in corso presso il mio studio a Fontebuona, Via Fontebuona 517

Paolo Campidori Copyright Testo&Foto

POGGIO COLLA VISTO DA ARLIANO.jpg
(*) che ritroviamo anche nella Monna Lisa di Leonardo da Vinci e in mole altre raffigurazioni artistiche